domenica 9 maggio 2010

Changes

Starnutivo sostanze tossiche per spostarmi le costole e tuttavia ho perso troppe lacrime in un pomeriggio di maggio. I pezzi si fanno sempre più piccoli e le esigenze sempre più grandi. Dimentico le lettere quando scrivo e mi importa, ti vedo addosso ad una colonna mentre gli occhi ti si chiudono e mi chiedo, perchè insisti così tanto a voler vivere, è l'ora che dimostrerà le mani amiche da quelle coi pugnali, se devi sparare alla testa o al cuore tu cosa scegli? Su e su ancora in Bologna town con gli zingari che sono come i gatti, con gli occhi azzurri e il pane vecchio, i kiss stampati sul petto e le lezioni di storia che ci insegna la storia. Siete patetici e scontati come le canzoni pop che si compongono di 4 note, per sempre giovane il cuore non ti reggerebbe dalle delusioni, fammi scoppiare il bancomat nel cuore, blocca le strade e salta le ferrovie, chiudiamoci nelle macchine e nelle vie oscure, grattiamoci via i pensieri e tagliamoci le guancie, facciamo gli auguri alle mamme e compriamo portatili a 0 euro, massaggiamoci i tatuaggi e ricuciamoci i polsi, la linfa ci serve per passare al next level, a scavare nell'isola per trovare sacre sindoni taroccate, diamo da bere alla nostra sete di carne e paghiamo qualcuno che ammazzi le bocchia stupide che bestemmiano ogni 3 parole. Scriviamo canzoni per gli amici che ti lasciano così, quelli che muoiono e quelli che muoiono dentro, non contiamo più niente noi, siamo corpi putrefatti che splendono di bellezza e gioventù. Abbiamo ancora la pelle piena di ferite ma morbida e invitante. Skins. Ci vorrebbe solo un piccolo pezzetto di cuore non intasato in noi. Forse tutti riusciremmo ad amarci un pò.

2 commenti:

  1. Forte tutto questo, mi piace.
    Mi ricorda la poesia di Vasco Brondi.
    Vieni a trovarmi sul mio blog, passando prima dal link "Istruzioni per l'uso", mi raccomando...

    RispondiElimina
  2. Ho aperto un nuovo blog di cinema dove ognuno può collaborare scrivendo "recensioni", passa se ti va: http://onewordaboutcinema.blogspot.com/

    A presto!

    RispondiElimina